L’incantevole Creamy

Il termine Anime

Anime è un neologismo giapponese introdotto tra la fine degli anni 70 e l’inizio degli anni 80. Il termine è derivato dall’inglese “animation” e si riferisce ai disegni animati nipponici.

Il termine Majokko

Majokko (maghette) è il termine che indica un momento dell’evoluzione del cartone animato giapponese molto importante.  Prima fra tutte le maghette fu Sally la maga (1966) che diede il via a questo importantissimo filone.  Moltissime poi furono le maghette che la seguirono, ma questo lo vedremo specificatamente più avanti.  Importante è sapere che ciò che accomuna tutte le protagoniste delle singole serie è il fatto che tutte sono ragazzine alle quali viene affidato un potere per un periodo di tempo determinato da speciali mascotte; ovvero folletti che provengono da un’altra dimensione.  Fonte dei loro poteri è un oggetto magico (bacchetta magica) che unito ad una frase magica permette loro di trasformarsi in adolescenti.

Sicuramente le maghette meglio conosciute e che ebbero maggiore successo, furono quelle legate alla casa di Produzione Pierrot. La più celebre e capostipite fra tutte, nonché bandiera che ha segnato il successo della casa Pierrot, fu  L’incantevole Creamy  (Maho no tenshi Creamy Mami) .  Iniziamo la nostra analisi proprio da lei…

99ee891d3ba4f2570c967abf4a7e6f81.gif

L’INCANTEVOLE CREAMY

TITOLO ORIGINALE:  Maho no tenshi Creamy Mami

TITOLO ITALIANO:  L’incantevole Creamy

CASA E ANNO DI PRODUZIONE:  Studio Pierrot 1983

N° EPISODI:  52

AUTORE:  Kazunori  Ito

CHARACTER DESIGN:  Akemi  Takada

L’incantevole Creamy è sicuramente la maghetta più amata nel suo genere e ciò l’ho potuto constatare anche conoscendo direttamente molti dei suoi fans divisi tra grandi e piccini. Può essere considerata una parabola sulla crescita di una ragazzina e sul suo desiderio di essere una fanciulla. Chi da piccola non ha mai desiderato di avere una bacchetta magica con la quale trasformarsi in una deliziosa cantante?  Motivo di successo della serie  lo si deve anche alle straordinarie melodie musicali cantate da Cristina D’Avena , davvero indimenticabili!  La serie televisiva, tratta dal fumetto di Yuko Kitagawa e Kazunori Ito, oltre ai 52 episodi, vanta anche 2 film cinematografici (OVVERO 2 OAV, original animation video) che concludono le vicende di Creamy.  Il primo OAV è intitolato “Maho no tenshi  Creamy Mami:  Eien no once more” (L’incantevole Creamy:  il ritorno di Creamy) del 1985 e il secondo OAV “Maho no tenshi  Creamy Mami: Long goodbye” (L’incantevole Creamy: il lungo addio) sempre del 1985.

15f4d19584fab541d64fba4917d16505.jpg

LA STORIA

Yu Morisawa è una bambina di 10 anni molto vivace ed innamorata del suo amico d’infanzia Toshio Otomo. Un giorno dalla finestra della sua cameretta scorge nel cielo un’arca di cristallo che solo lei poteva vedere. Incuriosita decide di seguirla.  Giunge nell’ippodromo della città e qui incontra Pino Pino, padrone dell’arca e abitante del pianeta Stella Piumata.  Egli la ringrazia perché è per merito suo che l’astronave ritrova la strada di casa. Per riconoscenza così Pino Pino le dona dei poteri magici della durata di solo un anno; poteri che le permetteranno di trasformarsi, con l’utilizzo di una bacchetta ed una formula magica (Pampulu pimpulu parimpampù), in una ragazza più grande; ovvero in Creamy! Ad aiutarla in questa esperienza saranno due gattini parlanti, Posi e Nega.  Sarà dall’incontro con Jingle Pentagramma, presidente della Parthenon  Production, che la nostra protagonista entrerà nel mondo della musica come cantante e idolo delle giovanissime! La vita di Yu cambia radicalmente, divisa tra i problemi tipici di una adolescente e quelli di una famosissima cantante, e  l’amore che prova per Toshio che invece è attratto dalla splendida Creamy.  Ed è proprio quest’ultimo che vendendola trasformarsi causa la fine dei suoi poteri. Saranno i due gattini di Yu a convincere Pino Pino a ridare alla ragazza un’altra possibilità. Il folletto acconsente, consegnandole una nuova bacchetta magica, a patto però che la parte di memoria del suo amico venga cancellata. Creamy ritorna alla ribalta!  Significativo sarà il concerto finale, quando Pino Pino ritorna a riprendersi i poteri e Toshio comincia a ricordare. Mentre Creamy conclude, sotto una pioggia incessante e il suo pianto, l’ultima melodia…le luci si spengono, tutto finisce e la dolcissima Creamy sparisce…

6b90be45f149f8b33bfb53dca151f1cf.jpg

SIGLA

Yu dolce amica mia è bello che tu sia

vivace svelta e carina come me,

poi con la fantasia e un tocco di magia

Yu ora non c’è più, e invece Creamy ci sei tu

Pari pam pum, eccomi qua,

pari pam pum ma chi lo sa

se babbo mamma e Toshio,

lo san che Yu son proprio io

Pari pam pum, spesso lo sai,

pari pam pum, combino guai,

ma Posi e Nega in coppia son qua

e il guaio presto sparirà.

Poi Creamy quando vuoi

Tornare Yu tu puoi,

pensarlo basterà, e subito accadrà,

ma questa tua magia, Yu Creamy amica mia

un anno durerà, poi Creamy forse svanirà

L’incantevole Creamyultima modifica: 2008-03-26T00:10:00+01:00da nuvoletta7682
Reposta per primo quest’articolo