Telefonini… a prova di ladro!

       

 

e c’e’ anche la possibilita’ di renderlo inutilizzabile

Arrivano i telefonini a prova di ladro

In vendita diversi software che permettono di rintracciare il proprio cellulare anche se è stata cambiata la sim

SAN FRANCISCO (USA) – Vi hanno rubato il cellulare? Nessun problema. Ora sono nati diversi sistemi per rendere inutilizzabile il telefonino sottratto ai legittimi proprietari dai ladri.

SOFTWARE PER CELLULARE – Una nuova generazione di telefonini resi «intelligenti» attraverso appositi software permetterà infatti d’ora in poi ai proprietari di risalire ai propri dati come la rubrica o anche di localizzarli e poi disattivarli anche se i cellulari sono stati persi o rubati.  Una società americana appena costituita, la «Maverick Mobile» ha ideato uno di questi sistemi. «Dopo aver perso due cellulari, uno in un taxi a Londra e un altro a un grande matrimonio indiano» racconta il fondatore dell’impresa, Sujit Jain, «ero molto stressato e arrabbiato. Allora ho pensato ad un’applicazione in grado di conservare i dati memorizzati sul telefonino anche in caso di smarrimento o di furto dello stesso». Il software denominato «Maverick Secure Mobile» si installa nella memoria del telefono e non in quella della Sim card che collega l’utente al suo gestore telefonico. L’applicazione funziona in modo nascosto e memorizza la rubrica e altri dati anche se viene cambiata la Sim card. Inoltre fornisce ad un altro telefonino del proprietario precedentemente memorizzato il numero della nuova Sim inserita: ciò rende il cellulare inutilizzabile per i ladri, pena essere smascherati dal legittimo proprietario dell’apparecchio. Il software invia inoltre al proprietario i numeri chiamati dal ladro e perfino i messaggi spediti. Per finire il telefonino intelligente si mette a suonare in modo insopportabile finchè non vengono estratte le batterie e in caso di reinserimento delle stesse riprende a squillare.

TELEFONINI RINTRACCIABILI OVUNQUE – Ma il software che rende il cellulare a prova di ladro presentato dalla Maverick non è l’unico a sbarcare sul mercato statunitense. Molto interessante è anche «Mobile SuperHero» un programma invenzione di un’altra startup Usa, la «Yougetitback.com», che è già acquistabile sul web al prezzo di 19,99 euro all’anno. Con questa applicazione è possibile localizzare il proprio telefonino perso o rubato ma anche un iPod o un palmare ovunque si trovino. «Un utente di New York può ad esempio scoprire che il suo cellulare è finito in Texas – spiega il titolare della società, Franck Hannigan – e può disattivarlo anche da lontano grazie a questa tecnologia che tramite Internet e il Gps rintraccia il cellulare anche se è stata cambiata la Sim card». (Fonte:  Corriere.it)

Telefonini… a prova di ladro!ultima modifica: 2008-10-01T08:22:00+02:00da nuvoletta7682
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento